Cosa vuol dire alta frequenza?

In elettrotecnica le frequenze superiori a 10 kHz sono definite alte frequenze. Per gli elettroutensili però questo concetto si estende a tutte le frequenze di rete superiori alla frequenza standard (50/60 Hz). Per gli elettroutensili ad alta frequenza viene attualmente utilizzata in prevalenza una frequenza di 300 Hz.
Perché si dovrebbe implementare la frequenza della normale corrente che sarebbe comunque sufficiente per i migliori elettroutensili? Il motivo principale è la richiesta di maggiore potenza. Aumentando la frequenza si ottiene un numero di giri più elevato e anche la potenza erogata dal motore cresce in modo direttamente proporzionale alla maggiore frequenza: a 300 Hz la potenza è di sei volte maggiore, perché la frequenza è aumentata di sei volte rispetto a 50 Hz. I generatori di frequenza necessari per portare la corrente ad una frequenza maggiore sono collegati alla normale rete della corrente elettrica o ad una corrente trifase.


L’impiego di elettroutensili ad alta frequenza nel settore industriale presenta altri notevoli vantaggi:

  • grazie alla maggiore potenza, al numero di giri ideale e alla velocità costante anche sotto carico e quindi all’enorme capacità di asportazione che ne deriva, si ottiene un chiaro aumento della produttività ed anche.
  • L’usura degli utensili viene minimizzata.
  • Gli elettroutensili ad alta frequenza FEIN sono inoltre concepiti per una massima resistenza e per minimi interventi di manutenzione, al fine di ottenere una maggiore durata, tempi di sosta ridotti e bassi costi di manutenzione e riparazione.
  • Inoltre, in condizioni di utilizzo prolungato, ad esempio in aziende con più turni di lavoro, scegliere un elettroutensile FEIN ad alta frequenza significa anche operare una scelta conveniente a livello economico.

 

Impianti stazionari ad alta frequenza.

Nel caso di postazioni di lavoro disposte con un ordine prestabilito è consigliabile progettare un'impianto fisso dotato di un grande generatore di frequenza e con linee di alimentazione elettrica fisse. I generatori di frequenza FEIN KSR sono di tipo asincrono-sincrono. La tensione in uscita anche sotto sforzo si scosta di solo ± 1% dalla tensione a vuoto impostata. Il generatore è protetto contro i cortocircuiti. È consuetudine collegare in parallelo più generatori di modello KSR simili per tipo e dimensioni.
I generatori di frequenza FEIN sono realizzati nella classe di protezione IP54. Sono praticamente esenti da manutenzione. La manutenzione dei cuscinetti a sfera deve essere eseguita orientativamente a intervalli di 20.000 ore d’esercizio. Durante l’installazione del generatore di frequenza bisogna verificare unicamente che l’ingresso e lo scarico dell’aria non siano ostacolati (massimo + 40 °C). Per un funzionamento il più possibile esente da vibrazioni FEIN consiglia di eseguire il montaggio su ammortizzatori in gomma.